6 . PERDIQUA E' LA TUA STRADA

Testo e musica: Martino Vergnaghi; voci oratorio SAMZ, Milano

  Presentazione
Questo brano è il racconto di come può sentirsi ciascuno di noi in alcuni momenti della vita. Stanco, senza obiettivi chiari, sfiduciato. Alcune volte, sembra che tra di noi ed i nostri sogni più belli e più veri ci siano enormi ostacoli, troppo grandi per essere superati.
In questo brano-preghiera abbiamo voluto cantare la forza di un’invocazione ma anche – soprattutto – la fiducia nel Signore, che è in grado di portarci oltre i nostri limiti ed oltre le difficoltà che sembrano più ostiche. 
Nella quarta strofa parliamo di un «approdo di felicità»: ciascuno di noi ha il proprio… una dimensione di bellezza e gioia verso la quale il Signore ci guida e a cui siamo destinati, oltre le asprezze della vita. Bellezza e gioia che ogni ragazzo ed ogni animatore potrà cominciare ad assaggiare anche nell’esperienza dell’oratorio estivo, seguendo la strada che ci viene in-dicata dall’alto: «Perdiqua!»


Testo
Qualche giorno sembra che
non ci sia un perché.
Sembra che il cammino conduca al deserto
il passo è incerto
poche le forze, confuse le idee.

Qualche giorno sembra che
non ce la faremo mai.
Più di mille ostacoli da superare
un grande mare
che ci scoraggia e ci ha chiuso la via.

Tu Signore che hai liberato
Israele e lo hai riscattato
porta questa mia vita dritta alla meta.
Dimmi tu dove devo andare,
sei tu il senso del mio viaggiare
Perdiqua è la tua strada, resta con me!

Qualche volta sembra che
non arriveremo mai:
pochi volti amici e tante domande
il dubbio è grande,
lunghi silenzi ed assenza di idee.

Ma anche se la strada è
piena di difficoltà
io di Te mi fido e ti seguo per mano
nel mio cammino
verso un approdo di felicità!

Tu Signore che hai liberato
Israele e lo hai riscattato
porta questa mia vita dritta alla meta.
Dimmi tu dove devo andare,
sei tu il senso del mio viaggiare
Perdiqua è la tua strada, resta con me!

Tu Signore che sei salvezza
e conforto nella stanchezza
Fa’ che questa fatica porti alla gioia!
Ora so dove devo andare,
ed ho un senso nel mio viaggiare
Perdiqua è la mia strada, resto con te!



 

Copyright © 2022 Oratorio Estivo